Igienizzazione e Sanificazione Ambienti da COVID-19.

A seguito dell’emergenza COVID-19, l’Istituto Superiore di Sanità ha indicato, tra le varie misure di prevenzione, l’igienizzazione e sanificazione ambienti per contenere e contrastare la diffusione del Coronavirus.

  Sanificazione ambientale da virus, cos’è, come funziona, le direttive.

Nel momento in cui la presenza di microrganismi patogeni e infettivi rende l’ambiente di lavoro o qualsiasi altro ambiente socialmente condivisibile, non idoneo o pericoloso per la salute, è necessario procedere con interventi di sanificazione.
La sanificazione degli ambienti è un insieme di procedure volte a rendere gli ambienti stessi salubri, mediante azioni di pulizia e di disinfezione e, nello scenario peggiore, di disinfestazione.

Il Ministero della Salute  indica che tutte le attività aperte, siano esse negozi, aziende o studi professionali, devono attenersi a specifiche modalità di prevenzione da Coronavirus.

Si consiglia di programmare servizi di disinfezione ad intervalli regolari, gli interventi di sanificazione periodica sono necessari per abbattere la catena infettiva e ridurre drasticamente il pericolo di contagio.

Secondo quanto riferito dall’Istituto Superiore di Sanità la trasmissione delle infezioni da Virus, incluso il SARS- CoV-2, avviene attraverso contatti stretti in ambienti chiusi tra persona e persona o per contatto diretto o indiretto con oggetti.

Nelle attuali condizioni di emergenza da COVID-19, non è sufficiente eliminare gli agenti patogeni infettanti come avviene con le normali pulizie quotidiane utilizzando prodotti battericidi di uso comune.

Per ridurre al minimo il rischio di trasmissione di malattie infettive come il Coronavirus, è necessaria un’accurata igienizzazione e sanificazione ambientale antimicrobica periodica con funzioni di autentica profilassi virucida e battericida.

Una corretta sanificazione ambientale certificata, nelle condizioni attuali di emergenza da Coronavirus, è possibile eseguirla solo con presidi Medico-Chirugici (PMC), ovvero con disinfettanti registrati presso il Ministero della Salute e con l’intervento di professionisti specializzati dotati di apparecchiature adeguate.

L’efficacia del trattamento la si ottiene utilizzando dosi d’impiego dei prodotti e attività biocide certificate, secondo le linee guida e nel rispetto delle normative UNI EN di riferimento (in dettaglio: UNI EN 14476:2015 per i virucidi)

  Informazioni in merito al trattamento di igienizzazione e sanificazione ambienti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’intervento di igienizzazione e sanificazione ambientale consiste nell’atomizzazione / nebulizzazione di un apposito prodotto disinfettante, regolarmente registrato presso il Ministero della Salute e a norma con le recenti direttive in materia di contenimento e prevenzione dal contagio da COVID-19.

Durante l’esecuzione dell’intervento non devono essere presenti persone all’interno dei locali a parte il nostro operatore munito di apposite dotazioni.

Al termine dell’intervento consigliamo di lasciar areare bene gli ambienti, aprendo le finestre o le porte per almeno 30 minuti prima di far rientrare le persone.

  Specifichiamo che il prodotto utilizzato è un disinfettante non tossico per la salute umana.
Scheda tecnica del prodotto:  scheda-tecnica-KVS-77

In alternativa al trattamento classico di disinfezione tramite nebulizzazione di prodotto, la nostra associata è in grado di effettuare trattamenti mediante macchina generatrice di Ozono; l’Ozono ha la proprietà di agire nell’area o nell’acqua sterilizzando ed igienizzando a fondo senza ausilio di prodotti chimici, senza lasciare residui ed agendo in modo assolutamente ecologico.

  Alcuni esempi e settori di intervento con il trattamento di igienizzazione e sanificazione ambienti.

  • Operatori dei settori turistici e alberghieri (Hotel, Ristoranti, Bed&Breakfast, Casa Vacanze, Mense, Refettori, Bar, etc…)
  • Settore sanitario (Case di Cura, Residenze per Anziani, Comunità Religiose, etc…).
  • Attività commerciali, Negozi, Studi professionali, Piccole Medie Imprese.
  • Condomini, Aree di uso comune, Sale riunioni, etc…

 Ad interventi eseguiti, viene rilasciato il certificato di avvenuta disinfezione con la scheda tecnica e di sicurezza del prodotto utilizzato.

  Credito d’imposta a supporto dell’attività di Igienizzazione e sanificazione ambientale.

Allo scopo di incentivare la sanificazione degli ambienti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio da COVID-19, ai soggetti esercenti attività di impresa è riconosciuto per il periodo d’imposta 2020, un credito d’imposta in misura del 50% delle spese sostenute per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro fino ad un massimo di €. 20.000,00.

Il credito è riconosciuto fino all’esaurimento dell’importo massimo di 50 milioni di euro per l’anno 2020.

  Cura l’igiene e investi in prevenzione tramite l’igienizzazione e sanificazione ambienti!

Compila il modulo ed invia la richiesta un nostro tecnico ti contatterà senza impegno per fornirti tutti i dettagli. 

Ho letto l'informativa relativa alla protezione dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 679/2016 e acconsento al trattamento dei miei dati personali.

* Premendo il pulsante Invia si acconsente all'utilizzo dei propri dati personali per l'invio di informazioni relativamente agli argomenti trattati da questo sito.
Le informazioni fornite verranno trattate nel rispetto della normativa sulla privacy, ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo del 30/06/2003 n. 196

Menu